Posted on June 17, 2016 by
Stefano Carnati, DF Sport Specialist, ripete Action Directe 9a
Stefano Carnati, testimonial DF Sport Specialist, ha ripetuto Action Directe (9a) in Frankenjura (Germania), un progetto a cui il climber stava lavorando da tempo, il primo tentativo risale al 2013, ed a cui non riusciva a venirne a capo.

Fino a qualche giorno fa quando dopo più di 60 tentativi, Stefano è riuscito a portare a casa il tiro liberato da Wolfgang Gullich. “Sin da quando ho cominciato ad arrampicare, ho sempre desiderato provarlo perchè mi piacciono gli appigli, ma soprattutto per la sua storia!"

Stefano, che ha da poco compiuto i 18 anni e vinto i Campionati Italiani under 20 di arrampicata nella disciplina Lead, dimostra anche questa volta di essere un climber di altissimo livello, come del resto aveva già ampliamente confermato con la salita di Goldrake (9a+).

"Ho iniziato a provarlo nel 2013, così racconta Stefano Carnati. Sono tornato un paio di volte nel 2015 ed ho voluto provare più seriamente, ma non ero abbastanza forte. L'anno scorso nel mese di giugno sono stato molto vicino a farlo, cadendo sull'ultimo passo. Purtroppo era l'ultimo giorno del viaggio! Poi ho provato in agosto con un menisco rotto e temperature fino a 38° C e non ho potuto fare nulla!
Per fortuna ho avuto l'opportunità di tornare in questi giorni! Mi ci sono voluti davvero molti tentativi!
Con questa esperienza, ho capito quanto sia difficile provare una via al tuo limite lontano da casa.
Da quando ho iniziato ad arrampicare, ho sempre avuto il desiderio di provare questa mitica linea, soprattutto per la sua storia!"

Ultime news su Stefano: 2 gare vinte in Coppa Italia 2016 (Brunico, Biella) - Campione Giovanile 2016 specialità Leda
Ratings
Captcha Challenge
Reload Image
Reload
Categories

Go to top